CIRCOLARE N. 10/2016

0 Comments

[Marzo 2016]

DENUNCIA DEI LAVORATORI DISABILI: PROROGA DEI TERMINI

(D. Lgs. 80/2015, 81/2015 e 151/2015 – Ministro del Lavoro, Note nn. 6725 del 30.12.2015 e 33 del 17.02.2016)

Il Ministero del Lavoro, in considerazione delle significative novità introdotte dal Jobs Act, ha ulteriormente prorogato al 15 maggio 2016 i termini di presentazione del Prospetto Informativo disabili da parte dei datori di lavoro pubblici e privati soggetti alla normativa in esame (i servizi informatici saranno disponibili dal prossimo 15 aprile).

L’ invio continuerà a dover essere effettuato esclusivamente in via telematica attraverso il Prospetto Informativo, unico per tutto il territorio nazionale e sostitutivo di ogni altro precedente modello, che il Ministero del Lavoro sta predisponendo. Accedi per continuare a leggere

CIRCOLARE N. 9/2016

0 Comments

[Marzo 2016]

LAVORI USURANTI

(D.LGS N. 67 del 21.04.2011 – Ministero del Lavoro, Circolari nn. 15 del 20.06.2011 e 22 del 10.08.2011 – INPS, Messaggi nn. 12693 del 10.06.2011 e 16762 del 25.08.2011)

Anche quest’ anno permane l’ obbligo, da parte del Datore di Lavoro, di comunicare, alla Direzione Territoriale  del  Lavoro  competente  per territorio ed al competente Istituto Previdenziale:

 

a) entro il 31 marzo 2016 l’ impiego nel corso del 2015 di lavoratori addetti all’esecuzione di lavori usuranti: lavoro notturno, lavoro a catena e conduzione di veicoli adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo.

La suddetta comunicazione deve essere predisposta esclusivamente per fini statistici e, con riferimento ai lavoratori notturni, deve indicare per ogni dipendente il numero delle giornate di lavoro notturno.

Accedi per continuare a leggere

CIRCOLARE N. 8/2016

0 Comments

[Marzo 2016]

DIMISSIONI E RISOLUZIONI CONSENSUALI

(D.Lgs. 151/2015 – DM 15.12.2015, G.U. n. 7 del 11.01.2016 – Ministero del Lavoro, Circolare n. 12 del 04.03.2016)

URGENTE – IMPORTANTE

 

Visto il presumibile impatto della riforma riproponiamo, di seguito, il contenuto della precedente comunicazione di febbraio aggiornata con la Circolare emanata dal Ministero del Lavoro ad inizio marzo.

Con lo scopo di contrastare il fenomeno delle “dimissioni in bianco”, il D.Lgs. 151/2015 ha introdotto una nuova procedura ed un nuovo regime sanzionatorio applicabile a tutti i casi di recesso per volontà del lavoratore dal rapporto di lavoro comunicati dal 12 marzo 2016.

A decorrere da tale data, infatti, le dimissioni e le risoluzioni consensuali dovranno essere effettuate in modalità esclusivamente telematica.

Accedi per continuare a leggere