CIRCOLARE N. 5/2021

0 Comments

NEWS DEL MESE [MARZO 2021]

COVID 19 – ESONERO CONTRIBUTIVO PER AZIENDE CHE NON RICHIEDONO TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE
(INPS, Circolare n. 24 del 11.02.2021)

Il D.L. 137/2020 ha previsto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali (con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL) per le aziende che non richiedono trattamenti di integrazione salariale.
Pertanto, qualora il datore di lavoro intenda accedere all’esonero in trattazione, non poteva avvalersi, nella medesima unità produttiva, fino al 31.01.2021, di eventuali ulteriori trattamenti di integrazione salariale collegati all’emergenza da COVID-19.
Datori di lavoro che possono accedere al beneficio: tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori, ad eccezione del settore agricolo che abbiano già fruito, nel mese di giugno 2020, degli interventi di integrazione salariale previsti dal D.L. 18/2020.
Nelle ipotesi di cessione di ramo di azienda, il diritto alla fruizione dell’esonero permane in capo al datore di lavoro cedente, senza che sia possibile un suo trasferimento in capo al cessionario.

CIRCOLARE N.5/2021

n.5 Marzo

SCARICA L’ ALLEGATO

CIRCOLARE N. 4/2021

0 Comments

NEWS DEL MESE [FEBBRAIO 2021]

COVID 19 – STATO DI EMERGENZA
(D.L. n. 2 del 14.01.2021 – G.U. n. 10 del 10.01.2021)

Il Governo è intervenuto prorogando a tutto il 30 aprile 2021 lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’ emergenza epidemiologica da COVID-19.

COVID 19 – INTERVENTI INPS IN TEMA DI QUARANTENE
(INPS, Messaggio n. 171 del 15.01.2021)

L’ INPS è intervenuta fornendo le opportune precisazioni in merito alla modifica alla disciplina delle tutele nei confronti dei lavoratori subordinati (con esclusione pertanto dei lavoratori iscritti alla Gestione separata) previste dalla Legge di Bilancio 2021:
a) lavoratori del settore privato sottoposti a provvedimenti di quarantena con sorveglianza attiva o di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva è stato eliminato, a decorrere dal 1° gennaio 2021, l’obbligo per il medico curante di indicare sulla certificazione gli estremi del provvedimento che ha dato origine alla quarantena o alla permanenza domiciliare fiduciaria;

CIRCOLARE N.4/2021

n.4 Febbraio

SCARICA L’ ALLEGATO

CIRCOLARE N. 3/2021

0 Comments

NEWS DEL MESE [GENNAIO 2021]

AGEVOLAZIONE INAIL – MODELLO OT23 (ex OT24)
(DM 27.02.2019 – INAIL, Sito Internet)

L’ introduzione della nuova tariffa premi non ha sostanzialmente modificato (se non cambiandone il nome da OT24 a OT23) la possibilità da parte del l’ INAIL di premiare i datori di lavoro che abbiano effettuato, nell’ anno solare quello di presentazione della domanda (2019), interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia.

A differenza del passato è possibile chiedere la riduzione qualunque sia l’anzianità dell’attività aziendale, anche nel primo biennio di attività della posizione assicurativa territoriale (PAT).

CIRCOLARE N.3/2021

n.3 Gennaio

SCARICA L’ ALLEGATO

CIRCOLARE N. 2/2021

0 Comments

NEWS DEL MESE [GENNAIO 2021]

COMUNICAZIONE PERIODICA DEI LAVORATORI SOMMINISTRATI
(D.Lgs 81/2015)

Salvo diversa previsione del CCNL applicato in azienda (e salvo proroga), il prossimo 31 gennaio scade il termine per l’ effettuazione della comunicazione periodica dei lavoratori somministrati (ex interinali) prevista dall’ art. 36 del D.Lgs. 81/2015.
Pertanto, l’ utilizzatore è tenuto a comunicare annualmente alle RSU/RSA ovvero, in loro assenza, alle Organizzazioni Sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, il numero dei contratti di somministrazione stipulati nel 2019, la durata degli stessi, il numero e la qualifica dei lavoratori interessati.
Il mancato adempimento del suddetto obbligo è sanzionato con una sanzione amministrativa pecuniaria di importo variabile da €. 250,00 ad €. 1.250,00.

CIRCOLARE N.2/2021

n.2 Gennaio

SCARICA L’ ALLEGATO

CIRCOLARE N. 1/2021

0 Comments

NEWS DEL MESE [GENNAIO 2021]

LEGGE DI BILANCIO: NOVITA’ IN TEMA DI RAPPORTO DI LAVORO.
(L. 178 del 30.12.2020 – G.U. 322 S.U. 46/L del 31.12.2020 – Ministero del Lavoro, Sito Internet)

In attesa di chiarimenti sulle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, con la presente si ritiene opportuno anticipare, in attesa di futuri chiarimenti interpretativi, le principali novità introdotte in tema di rapporto di lavoro:
• Esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato per giovani e donne: è riconosciuto un esonero contributivo nella misura del 100%, per un periodo massimo di 36 mesi (elevati a 48 mesi per assunzioni in sedi produttive ubicate in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna) per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, effettuate nel biennio 2021-2022, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, con riferimento ai soggetti che non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di età.
Analogo incentivo è previsto per le assunzioni di donne che comportino un incremento occupazionale netto.

CIRCOLARE N.1/2021

n.1 Gennaio

SCARICA L’ ALLEGATO